ritratto dall'anima

Ritratto dall’anima, massima espressione del soggetto fotografato ma anche, come in questo, caso del fotografo.

Il pensiero lì ritorna

il tuo viso mi appare,

etereo evanescente e subito si dissolve.

Ancora uno sforzo e riappari,

questa volta il ricordo di te é più presente,

i dettagli ci sono,

sei qui con me.

La tua anima ora qui,

pura incorporea e immortale,

tutto di te mi racconta.

Ora in me tutto di te rivive

Ora in me rivivi

Ho descritto ad Alessia quale fosse il significato del ritratto fotografico e delle foto che volevo realizzare, in breve ho spiegato che volevo fissare in fotografia il ricordo di una persona amata le cui immagini dentro in me riaffiorano, riemergevano dall’anima… prima leggere ed evanescenti ma poi sempre più definite.

Quel velo blu ha reso questi ritratti eterei, come se si trattasse di immagini oniriche che da un sogno si materializzavano lì davanti a me. Subito gli scatti si sono succeduti rapidi, i flash da studio emettevano la loro luce con i classici “ciocchi” che solo la scarica dei condensatori nei bulbi luminosi fa.

Alessia subito ha capito l’interpretazione da dare a queste fotografie. Ritratto dall’anima, magistrale interpretazione di Alessia!

Vai al Blog principale